Clown in viaggio

Per bambini dai 5 agli 11 anni

Uno spettacolo che si propone di presentare ai bambini la serena quiete del linguaggio poetico in opposizione agli strilli della vita quotidiana – liti futili, scene di violenza, tormentoni mediatici, volgarità…
E la lite viene contrapposta al ricongiungimento, la discussione all’importanza dell’amicizia. Così, il protagonista, un bimbo che viene dallo spazio, vuole conoscere, scoprire, viaggiare. Riempie di domande tutti coloro che incontra, per capire, per poter fare il suo percorso personale.
Sulla scena due clown, che trovano immediatamente il contatto con il pubblico – con un regalo a ciascuno e con tante risate.
Accolti gli spettatori, si fanno riconoscere quale il clown bambino l’uno ed il clown adulto l’altro, ed indicano regole per il “gioco del teatro”…
E immediatamente si trasformano: il primo in un viaggiatore extraterrestre alla ricerca di risposte, e l’altro nei tanti personaggi che il più piccolo incontra.
Così i bambini non solo viaggiano attraverso un percorso di identificazione, ma partecipano attivamente in una sorta di gioco. Da spettatori a poco a poco si trasformano in attori, quasi senza accorgersene…

Crediti

 

Di e con Martina Boldarin e Elisa Risigari
Scenografia di Elia Dal Maso

 

Materiale scaricabile